WhatsApp: ecco l’aggiornamento che coinvolgerà le versioni Desktop e Web

Una delle ragioni fondamentali alla base del successo di #Whatsapp (che, oggigiorno, è diventata l’applicazione di messaggistica istantanea più famosa ed utilizzata al mondo) è la sua capacità di porre in essere continue innovazioni, integrando funzionalità che ne migliorano l’esperienza di utilizzo. Le recenti novità, in questo specifico caso, non coinvolgono la classica versione mobile.

Infatti, sulla base delle informazioni ottenute grazie al profilo Twitter di WABetaInfo (noto per anticipare tutte i possibili cambiamenti in relazione del servizio), l’azienda acquistata dal team Facebook ha cominciato a rilasciare un ulteriore aggiornamento che, a tutti gli effetti, porterà gli (inutili?) Status anche nelle versioni Desktop e Web.

Come già sappiamo, gli Status hanno fatto il loro esordio ufficiale dapprima nell’app per smartphone e tablet, sostituendo i ben più standardizzati e conosciuti messaggi di testo. Tale scelta degli sviluppatori fece storcere il naso a diversi utenti, portando ad un clamoroso ripensamento. In seguito alle numerosissime proteste, la società statunitense decise di ripristinare la possibilità di condividere Status testuali all’interno dell’applicazione, senza però che il tutto andasse a scapito di quelli “visivi” in stile SnapChat. Ad ora, gli Atatus con foto e video a scomparsa giungono su #Computer e portatili.

Gli status sbarcano su WhatsApp Web e Desktop
La notizia circolava ormai da diverso tempo. Sempre consultando il profilo Twitter di WABetaInfo notiamo come il tutto fosse stato annunciato in precedenza, mediante la pubblicazione di rumor e indiscrezioni relative al lavoro che lo staff di WhatsApp stesse promuovendo in favore degli Status ottimizzati per le versioni Web e Desktop.

Dopo diversi mesi da allora, sembra giunto il fatidico momento perché l’integrazione trovasse riscontro nei fatti.
La funzionalità, in fase di roll-out [VIDEO] proprio in queste ore, è del tutto simile a quella già vista in ambiente mobile tradizionale. Sarà quindi possibile pubblicare aggiornamenti sfruttando video e foto, oltre a visualizzare quanto pubblicato dai propri contatti.
Affinché si possa utilizzare la nuova feature sarà indispensabile fare affidamento sul sito ufficiale di WhatsApp, dove tale servizio viene offerto agli utenti, così da sfruttare gli Status anche in ambiti differenti da quelli soliti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *